Documentari

IL LINGUAGGIO DELLA TELEVISIONE, 2001, 40’, BETACAM
relizzazione video: Alessandro Amaducci
produzione: Palumbo & C. Editore
L’avvento del mezzo televisivo ha mutato profondamente non solo il linguaggio delle immagini in movimento, ma anche i modi di percezione delle generazioni più giovani. Questo documentario è un viaggio all’interno dei segreti della televisione, per capire come questo particolare medium, oltre ad essere il puù moderno mezzo espressivo, possa diventare un creatore di miti culturali e di mode, il principale responsabile dell’informazione e della nostra visione del mondo. Documentario didattico sulla televisione che accompagna una iniziativa editoriale della Palumbo per le scuole medie superiori.
http://www.palumboeditore.it/Catalogo/details/tabid/109/itemId/61/eviden...

SPLASH! ALCHIMIE ESPRESSIVE FRA NOMADISMO E URBANIZZAZIONE, 2000, 20’, BETACAM
realizzazione video: Alessandro Amaducci
riprese: Giacomo Coggiola, Irene Mariatti, Antonio Masiello, Massimiliano Pinducciu, Katia Roncoroni, Alessandro Amaducci
musiche originali: Federico Sirianni
voce fuori campo: Alberto Salza
consulenza: Giovanni Cinti
progetto: Gigliola Rosciani, Silvia Parlagreco
grafica: Marco Bailone
organizzazione: Associazione Zutart, Lavanderie Lava e Asciuga, A.M.M.C. Agenzie di Mediazione Culturale
con il contributo di: Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino
collaborazioni: D.A.M.S. Università di Torino, The Gate Porta Palazzo, Biennale Giovani Artisti
Documentazione di un evento in cui diversi giovani artisti sono stati invitati a trasformare le lavanderie automatiche di Torino in opere d’arte.

MEMORIE DIVERSE. ITALIANI E SLOVENI A TRIESTE, 2000, 27’, BETACAM
regia: Marta Colangelo, Alessandro Amaducci
scenEggiatura: Marta Colangelo
riprese: Mauro Tonini
montaggio: Alessandro Amaducci, Marta Colangelo
musiche: Balkan Babau Circus Orkestar, Paolo Paolini & “I Rocciosi”
testimoni: Mario Andolina, Paolo Sardos Albertini, Filibert Benedetic, Amelia Ciocchi, Paolo Sema, Rinaldo Massi, Peter Chemaz, Paolo Kervischer, Claudio Magris, Andrej Berdon, Silvana Monti, Alessandra Guerra, Silvia Robba, Sira Purini, Alessia Rosolen, Stelio Psadaro, Pavel Volk, Paolo Rumiz, Samo Pohor
materiale di repertorio: Biblioteca Nazionale Slovena degli Studi di Trieste - Sezione Storia, Civici Musei di Storia e di Arte di Trieste, Cieneteca Regionale Friuli Venezia Giulia, Lega Nazioale, Mario Maganje, Museo D. de Enriquez
organizzazione: Istituto Wesen
produzione: Comunità Europea FERS, Repubblica Italliana - Ministero del Lavoro, Regione Friuli Venezia Giulia
Attraverso l’intersecarsi di interviste emateriale di repertorio, si tenta di dare un ritratto della convivenza fra italiani e sloveni a Trieste.

LO SPAZIO CONTADINO : L’AIA. I PRATI, I CAMPI, I BOSCHI, 1998-99, 40’, BETACAM
regia: Alessandro Amaducci, Marta Colangelo
un progetto di: Marta Colangelo
sceneggiatura: Marta Colangelo
riprese: Claudio Cavallari, Alessandro Porqueddu, Enrico Venditti
montaggio: Alessandro Amaducci, Marta Colangelo
fotografie gentilmente concesse da: Gualtiero Bronca, Silvia Darò
realizzato con il contributo di: Regione Piemonte, Provincia di Torino

VIDEOBOX LIBERTA’, 1998, 28’, BETACAM
realizzazione video: Alessandro Amaducci
postproduzione: Bliss Multimedia
testimonianze: Leonardo Tarantini, Giorgia Bonatti, Giacomo Sampellegrini, Maria Elena Bersiga, Giulio Recusani, Cecilia Vighi, Marco Barbieri, Antonio Iotti, Jaime Ortali, Emilio Boni, Mirka Polizzi, Laura Montanari, Angelina Sinochis, Michele Soavi, Emmanuele Ollari, Cecilia Cantoni, Renato Lori, Francesca Gennari, Valentina Bugli, Ottavia Devoti, Giacomo Benecchi, Luigi Rastelli, Giulia Ciccone, Valentina Trentadue, Tania Comelli, Maria Veroni, Chiara Di Luzio, Filippo Montali, Giulia D’Ambrosio, Vittorino Marini
interviste a cura di: Guido Pisi
immagini di repertorio: Archivio dell’Istituto Storico della Resistenza di Parma
produzione: Istituto Storico della Resistenza di Parma, con il contributo di: Comitato per le celebrazioni della Resistenza e della Liberazione, Comune di Parma, Provincia di Parma
Il video, realizzato a Parma in occasione della Celebrazione del 25 aprile, alterna testimonianze di ex partigiani che hanno avuto un ruolo importante nelle file della Resistenza e interventi di bambini delle scuole medie e di alcuni licei di quella città sull’argomento “Libertà”.A parte gli inevitabili scarti e distanze fra le conquiste operate dai partigiani e le speranze di libertà espresse dai bambini, nel video si delinena in maniera chiara e a volte anche sconcertante la differenza sostanziale di due culture ormai lontane, sollecitando le immagini a intessere un discorso visivo sul concetto di libertà che va oltre gli steccati generazionali e che procede per associazioni, per giungere ad una conclusione che non può essere conclusiva.

CENT’ANNI DI IPERTENSIONE, SCIPIONE RIVA ROCCI INVENTA LO SFIGMOMANOMETRO, 1998, 25’, 1998
realizzazione video: Alessandro Amaducci
ideazione e consulenza scientifica: Adriano Ramello, Francesco Scaroina
interventi: Adriano Ramello (voce fuori campo), Francesco Scaroina, Paolo Dessy (voce fuori campo), Gian Carlo Lavezzaro, Luciano Sterpellone, Alessandro Rappelli, Adriano Ramello, Vittorio Sironi (voce fuori campo), Paolo Tommaso Scarpelli (voce fuori campo), Franco Veglio (voce fuori campo), Alberto Angeli, Bjorn Folkow, Giuseppe Mancia, Vito Campese, Alberto Zanchetti, Mario Fogola, Alessandro Beretta, Nino Aquila
riprese: cooperativa Zenith, Alessandro Amaducci, Agata Chiusano, Cristina Balma Tivola
montaggio: Alessandro Amaducci
musiche originali: Giovanni Ramello
si ringrazia la famiglia Riva Rocci
conil contributo educazionale di Merck Sharp & Dome
Il video è stato realizzato in occasione dell’omonimo convegno internazionale organizzato dall’Associazione Riva Rocci e dalla Scuola Medica Ospedaliera Piemontese, con il contributo della Provincia di Torino. Il video ricostruisce, con un complesso apparato di materiali visivi provenienti da varie fonti, la vita e il contributo scientifico di Scipione Riva Rocci, medico originario di Almese e inventore dello sfigmomanometro, lo strumento usato ancora oggi per misurare la pressione sanguigna, e contemporaneamente tenta di ricostruire una piccola storia sullo studio dell’ipertensione arteriosa.

LE VIRTU’ SORRIDENTI. ADA PROSPERO MARCHESINI GOBETTI 1902-1968, 1998, 20’, BETACAM
realizzazione e montaggio: Alessandro Amaducci
riprese: Alessandro Amaducci, Mauro Zannerini
coordinamento: Paola Olivetti
selezione testi: Andrea Gobetti
letture: Gisella Bein
musiche:Giovanni Ramello
produzione: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza per il Centro Studi Piero Gobetti, con il contributo della Città di Torino
Attraverso l’uso di foto e di letture di testi si ricostruisce la vita di Ada Gobetti, moglie di Piero e madre di Paolo.

LO SPAZIO CONTADINO: LA CASCINA, 1997, 12’, BETACAM
realizzazione video: Alessandro Amaducci, Marta Colangelo
progetto: Marta Colangelo
sceneggiatura: Marta Colangelo, Annamaria Anelli
comitato scientifico: Gruppo Ricerca - Piscina
riprese e montaggio: Enrico Venditti, Alessandro Amaducci
testimonianze: Elisabetta Audanino, Clelia Beltramino, Giovanni Ceresole, Maria Ceresole, Teresa Ceresole, Silvia Faure, Virginio Lorenzino, Gioachino Penna, Giuseppina Priotti, Tersilia Roncaglia, Felice Carbone
produzione: Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Piemonte, Fondazione C.R.T., Assessorato Istruzione e Cultura della Città di Pinerolo
Attraverso la descrizione dello spazio in cui si sovolgeva la vita contadina dell’inizio di questo secolo si vuole rappresentare un mondo che non esiste più.

ANTONIO GRAMSCI, GLI ANNI TORINESI, 1997, 35’, BETACAM
realizzazione video: Alessandro Amaducci, Daniele Gaglianone, con la collaborazione di Paola Olivetti e Paola Zanetti Casorati
testimonianze: Natalino Sapegno, Vincenzo Bianco, Battista Santhià, Umberto Terracini, Andrea Viglongo, Leonida Repaci, Alfonso Leonetti, Pietro Comollo, Camilla Ravera, Albina Lussu, Andrea Curato.
produzione: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, con il contributo della Regione Piemonte e dei soci dell’Archivio
Attraverso interviste e materiali d’archivio si ricostruisce il periodo in cui Antonio Gramsci visse a Torino.

ARRIGO LORA-TOTINO, IL TEATRO DELLA PAROLA, 1996, 30’, BETACAM
[leggi rassegna stampa]
Videocatalogo edito in occasione della omonima mostra curata da Mirella Bandini presso il Circolo degli Artisti, Torino, 18 maggio - 30 giugno 1996
realizzazione video: Alessandro Amaducci
liberamente tratto da poesie di : Francesco Tommaso Marinetti, Depero e Arrigo Lora-Totino
con: Arrigo Lora-Totino, Sergio Cena
intervista a cura di: Mirella Bandini
postproduzione: Cooperativa 28 Dicembre
produzione: Lindau, con la collaborazione della Regione Piemonte
Attraverso un’intervista e frammenti di vecchie performance accostate ad alcune “poesie ginniche” eseguite appositamente per il video, viene ricostruita l’attività artistica di Arrigo Lora-Totino, poeta visivo e sonoro.

DYBBUK, MEMORIE DEI CAMPI, 1996, 30’, BETACAM
[leggi rassegna stampa]
realizzazione video: Alessandro Amaducci, da un progetto di Paolo Gobetti
liberamente ispirato allo spettacolo teatrale Dybbuk di Moni Ovadia e Mara Cantoni, prodotto da CRT-Artificio
tratto da Il canto del popolo ebraico massacrato di Yitzchak Katzenelson e Il dybbuk di An-ski
riprese: Daniele Gaglianone, Alessandro Amaducci, Mauro Zannerini
montaggio: Alessandro Amaducci
il testimone: Moni Ovadia
materiali d’archivio:The 81st blow di Jacquot Ehrlich, David Bergman, Haim Gouri, Liberazione di Mauthausen di Robert Graham, Majdanek , unità cinematografica dell’esercito polacco, KZ Dachau, Oswiecim di N. Bykow, K. Kutub-Zade, A. Pawlow, A. Woronkow
sfondi sonori e trattamenti audio: Giovanni Ramello
musiche originali: Moni Ovadia e Theater Orchestra, tratte dal CD Oylem Goylem - Klezmer music and songs
testimonianze audio tratte dal Processo Eichmann, Israele, 1969
produzione: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
Il video narra l’indicibile, l’inferno dei lager, con le poche immagini d’epoca caparbiamente raccolte in tutta Europa da Miriam Novitch e con quelle girate dagli operatori alleati al momento della liberazione dei campi. Il “dybbuk” è lo spirito di un morto prematuro che non trova pace e si insedia nel corpo di un vivo per concludere le opere che non è riuscito a compiere. Moni Ovadia, il testimone, è un personaggio posseduto da un “dybbuk”: il suo cuore contiene le memorie collettive dei morti nei campi di concentramento, e la sua presenza fa da filo conduttore di tutto il video, tanto da penetrare dentro le immagini del passato, per riviverle in tutta la loro drammatica attualità.

LE STAGIONI DELLA RESISTENZA, 1995, 127’, BETACAM
realizzazione video: Alessandro Amaducci, Claudio Cormio, Patrizia Franchi, Daniele Gaglianone, Paolo Gobetti
progetto: Paolo Gobetti
testimonianze: Paolo Gobetti, Secondino Cerrato, Renzo Felisani, Luigi Scimè, Giuseppe Fulcheri, Matilde Di Pietrantonio, Andrea Guglielmone, Anna Cherchi, Enzo Paglieri, Nuto Revelli, Giovanni Battista Lazagna, Tino Vottero Fin, Emilio Roncagliolo, Alberto Salmoni, Piero Maggi, Michele Campanella, Sergio Bellone, Alessandro Ravazzano, Pietro Sulis, Mario Foieri, Nanni Savant, Mario Tonghini, Guido Quazza, Bianca Guidetti Serra, Giovanni Pesce, Marisa Sacco, Ferdinando Colonna, Aldo Bertaccini, Piero Cosa, Giuseppe Borla, Lorenzo Minetto, Mario Giardino, Giordano Azzi, Delfina Corso, Lia Cordinaldi, Ginevra Masciadri, Wanda Giardino, Alda Bianco, Angela Saini, Rosalinda Zariani, Giuliana Beltrami Gadola, Lucia Boetto Testori, Alberto Bianco, David Vanoncini, Nardo Dunchi, Franco Paganini, Basil Davidson, Neri Signorino, Sergio Pettinati, Giorgio Agosti.
con: Enrico Saletti, Giorgio Sonza, Marco Mabritto, Rudi Toffetti, Ettore Saletti, Stefania Uva, Massimo Miride, Giuseppe Sanna, Domenico Castro, Marcello Falsone, Giacomo Car, Marco Tarpi, Gabriele Ferrero, Davide Tonna, Norman Gobetti.
materiale di repertorio: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
musica: Giovanni Ramello, Ruggero Tajé
produzione: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, con il patrocinio del Comitato Nazionale per le celebrazioni del Cinquantennale della Resistenza e della guerra di Liberazione
Attraverso dicei quadri realizzati con stili differenti vengono visualizzate tutte le tematiche della vita e della lotta partigiana.

CINECRONACHE PARTIGIANE, 1995, 45’, BETACAM
realizzazione video: Alessandro Amaducci, Daniele Gaglianone
progetto: Paolo Gobetti
trestimonianze: Don Giuseppe Pollarolo, Michele Rosboch, Ferdinando Colonna, Marisa Sacco, Sergio Pettinati
materiale di repertorio: Momenti di vita e di lotta partigiana di Don Giuseppe Pollarolo, Brigata Moro di Claudio Borello (“Moro”), e Michele Rosboch, Alla vigilia dell’insurrezione di Renato Vanzetti, Torino liberata di anonimo
musica: Ciro Buttari
produzione: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, con il patrocinio del Comitato Nazionela per le celebrazioni del Cinquantennale della Resistenza e della guerra di Linerazione
Raccolta di preziosi documenti filmati dagli stessi partigiani durante la guerra di Liberazione.

IL GIUDIZIO DI NORIMBERGA, 1994, 36’, BVU
[leggi rassegna stampa]
realizzazione video: Alessandro Amaducci
materiale di repertorio: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
musica: Giovanni Ramello
produzione: Cooperativa 28 Dicembre
Seguendo un percorso ipertestuale di segni, immagini e suoni, il famoso processo contro i criminali nazisti viene rivissuto grazie a preziosi documenti originali.

LA FRUSTA TEATRALE, PIERO GOBETTI E IL TEATRO A TORINO, 1993, 28’, BVU
[leggi rassegna stampa]
realizzazione video: Alessandro Amaducci, Ernaldo Data , Paolo Gobetti
materiale di repertorio: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Centro Studi Teatro Stabile di Torino, Centro Studi Piero Gobetti, Archivio Gambaretta
interviste: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
testimonianze: Manlio Brosio, Alberto Sartoris, Umberto Terracini, Ferruccio Parri, Carlo Levi, Natalino Sapegno, Camilla Ravera, Alfonso Leonetti, Paolo Vita Finzi, Pietro Comollo, Carola Prosperi, Umberto Morra, Carlo Ludovico Bragaglia, Franca Ca’ Zorzi
produzione: Cooperativa 28 Dicembre
Attraverso le testimonianze degli amici di Piero Gobetti viene ricostruita la sua attività di critico teatrale.

ALEPH-TAW, MEMORIE DELLO STERMINIO, 1993, 35’, BVU
[leggi rassegna stampa]
realizzazione video: Alessandro Amaducci
materiale di repertorio: The 81st blow di Jacquot Ehrlich, David Bergman,Haim Gouri, Liberazione di Mauthausen di Robert Graham
testimonianze audio tratte dal Processo Eichmann, Israele, 1969
testi: Corrado Borsa
produzione: Cooperativa 28 Dicembre
Prendendo come spunto la storia del ghetto di Varsavia, il video affronta il tema della persecuzione nazista subita dal popolo ebraico. “Ipertesto” di storia ed emozioni.

ALDA BIANCO, UNA STAFFETTA PARTIGIANA, 1992, 36’, BVU
[leggi rassegna stampa]
realizzazione video: Alessandro Amaducci
interviste: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
testimonianze: Eugenia Ruata, Alda Bianco
musica: This Mortal Coil
produzione: Cooperativa 28 Dicembre
Videoritratto di una staffetta partigiana

IL PONTE DELLA MEMORIA: RACCONTI PARTIGIANI SULLA BENEDICTA, 1992, 36’, BVU
realizzazione video: Alessandro Amaducci
interviste: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
testimonianze: Angelo Repetto, Callisto Arecco, Mario Merlo, Giovanni Repetto
produzione: Cooperativa 28 Dicembre
Ricostruzione della strage della “Benedicta” operata dai fascisti.

WORK IN PROGRESS, 1991, 28’, BVU
[leggi rassegna stampa]
realizzazione video e musica: Alessandro Amaducci
immagini di repertorio e interviste: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
testimonianze: Battista Santhià, Alba Barberis, Carlo Ravetto, Giovanni Caligaris, Vincenzo Bianco e operai della Fiat Mirafiori.
produzione: Cooperativa 28 Dicembre
Affresco elettronico sul movimento operaio torinese dalle sue origini al suo disfacimento strutturale.